Socbot, fake account e Social Network Analysis

Il 23 marzo del 2016 Microsoft lanciò Tay, un account Twitter governato da algoritmi di intelligenza artificiale. Tay aveva l’obiettivo di avviare e sostenere conversazioni con i millennial americani ma Microsoft fu costretta a chiuderlo dopo sole 16 ore. L’account infatti avrebbe iniziato a produrre contenuti razzisti, sessisti e offensivi; Tay è un progetto, è un esperimento sociale e culturale, oltre che tecnico – afferma Microsoft – sfortunatamente, nelle sue prime 24 ore online, siamo divenuti consapevoli del coordinato sforzo di alcuni utenti di voler abusare di Tay. Tay ora è offline e siamo facendo modiche”.

Tay è solo uno dei tanti esempi ma, aldilà di successi e insuccessi, è un dato di fatto che una quantità sempre crescente di contenuti pubblicati sui social media è generata da entità autonome note come social bot.

Un social bot, detto anche socialbot o socbot, è utilizzato per generare automaticamente messaggi (ad es. Tweet) o in generale per sostenere determinate idee o campagne di supporto e di pubbliche relazioni, sia agendo come follower o veicolando contenuti con lo scopo di raccogliere follower e generare o sostenere conversazioni.

Fake account and social network analysis

Fake account and social network analysis Data source: blogs.wsj.com/digits/2015/06/30/fake-accounts-still-plague-instagram-despite-purge-study-finds/

Si stima che questi utenti siano addirittura l’8% del totale e siano diffusi su tutti i principali social media. Diventa quindi fondamentale, per chiunque abbia il compito di analizzare le conversazioni online, saper distinguere quali e quanti siano questi account per valutarne correttamente l’impatto sul fenomeno da indagare.

La Social Network Analysis, affiancata ai più tradizionali strumenti di social media analytics, può aiutare anche in questo. Parlerò di tutto questo, e di molto altro, il prossimo 24 gennaio a Milano in Talent Garden (Via Merano), a partire dalle ore 19:30.

Introduzione alla Social Network Analysis – Milano 24 gennaio

Eventbrite - Introduzione alla Social Network Analysis

Il workshop fornirà una panoramica della metodologia di analisi della Social Network Analysi e dei principali strumenti di raccolta, analisi e visualizzazione delle relazioni sociali on-line, attraverso simulazioni e casi reali.

A chi si rivolge

  • Social media manager
  • Digital Marketer
  • Data Analyst
  • Data Journalist

Cosa si impara

  • Origini, applicazioni e metriche di base della Social Network Analysis
  • Panoramica sull’utilizzo dei principali strumenti di raccolta, analisi e visualizzazione (SocioViz, NetVizz, Gephi)
  • Analizzare le conversazioni Twitter attorno ad un hashtag o ad uno specifico argomento ed individuare gli utenti più attivi e infuenti
  • Analizzare pagine Facebook e valutare engagement dei contenuti pubblicati

Introduzione alla Social Network Analysis – Milano 24 gennaio

Eventbrite - Introduzione alla Social Network Analysis

Per le prossime edizioni aggiornamenti puntuali sulla pagina Corsi e workshop.

Per approfondire

Credits

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...